About

coloriamo il mondo

Coloriamo il Mondo prende le mosse dalla constatazione che il colore può divenire una risorsa insostituibile per valorizzare e recuperare il territorio urbano con un investimento poco oneroso e con interventi di rapida attuazione, soprattutto in una città come Milano che il luogo comune definisce sempre e invariabilmente come grigia.

Il colore, infatti, produce non solo associazioni di stati d’animo e di impressioni sia soggettive che oggettive, ma influenza anche la nostra idea di volume, di peso, tempo e rumore.

Coloriamo il mondo nasce con l’obbiettivo di promuovere la cultura progettuale del colore e contribuire così allo sviluppo di un nuovo e più esteso, olistico concetto di “igiene” abitativa, proponendo cinque workshop a premi agli studenti di Accademie, Scuole di Design e Atenei di Milano e Verona.

Coloriamo il Mondo si rivolge agli studenti e ai progettisti di domani offrendo loro la possibilità di elaborare proposte progettuali basate sull’uso del colore per riqualificare le periferie e le aree urbane dismesse.

COLORIAMO IL MONDO  

Workshop/Concorso per la riqualificazione cromatica delle periferie e di aree urbane dismesse

Milano-Verona 2008-2009

Chi ha detto che le città devono essere grigie? Dare nuovi colori alle zone, periferiche e non, delle nostre città costerebbe pochissimo, ma potrebbe avere effetti enormi sulla qualità della vita di chi ci abita. Non solo aumenterebbe il livello estetico di tante zone della città, effetto comunque non trascurabile ma, come è stato dimostrato, il colore potrebbe incidere anche sul benessere psicofisico delle persone, agendo sugli stati d’animo e sulla nostra percezione di ciò che ci circonda.

Da queste considerazioni, il professore di cromatologia Massimo Caiazzo è partito per “sfidare” i suoi studenti, lanciando il concorso “Coloriamo il Mondo”. Una borsa di studio per promuovere una nuova cultura del colore tra i designer di domani, riservata agli studenti dei workshop organizzati con la professoressa Anna Barbara del Politecnico di Milano nel corso dell’inverno 2008-2009, a Verona all’Accademia Cignaroli e a Milano alla Naba, alla Domus Academy e alla Triennale.

La risposta dei giovani designer non si è fatta attendere e supera le più rosee aspettative. Gli studenti hanno rivitalizzato con un’ondata di colore strade, piazze, palazzi ma anche sottopassaggi, sopraelevate, ponti. Hanno osato soluzioni ardite, sfumature raffinate, giochi di luce e persino giardini prensili. Molti sono partiti dal loro “vissuto”. Non è un caso che i primi due progetti premiati, realizzati da tre studenti stranieri (Heewon Kim, Larsen Niklas e Celine Switzeny), riguardino entrambi la Stazione Centrale di Milano che per chi arriva da “fuori” è una delle porte d’ingresso alla città. O che i progetti riguardino ciò che gli studenti vedono tutti i giorni dalle loro finestre, come piazzetta San Sebastiano a Verona nel caso di Debora Giacinti (terza classificata) o la sopralevata di piazza Corvetto a Milano, nel caso di Beatrice Cossutti (premio speciale IACC).

Ma tutti i progetti selezionati, in realtà, meriterebbero se non di essere realizzati, almeno di essere presi in considerazione e, soprattutto, di essere fatti conoscere alla gente che nei luoghi oggetto degli interventi ci vive. Sarebbe anche bello che il Comune di Milano – che pure ha patrocinato l’iniziativa – riuscisse a trovare tra il fiume di investimenti che dovrebbero arrivare in città in vista del 2015, qualche spicciolo per qualcuno di questi progetti. Spicciolo, perché questi progetti, costano veramente poco e magari trovando qualche sponsor potrebbero costare anche niente per gli enti locali.

Sarà questo il nostro impegno nei prossimi mesi. Per ora questo blog si propone di far conoscere a chi fosse interessato tutti i progetti selezionati. I commenti sono aperti e liberi. Speriamo nella partecipazione di chiunque volesse intervenire con critiche, interventi, segnalazioni, iniziative…

Per ora ancora complimenti a tutti, premiati e non.

———————————————————————————————————————-

Collegamenti:

Il concorso: scarica la logandina in pdf… COLORIAMOILMONDO.LOCANDINA

Premio Aler: Aler Milano premia gli studenti che colorano il Lorenteggio…leggi l’articolo

———————————————————————————————————————-

ESPOSIZIONE DEI PROGETTI SELEZIONATI

abbinata a una speciale selezione internazionale di interventi cromatici sviluppati dagli studenti dei corsi IACC di Europa, Asia, USA, Sudafrica e Giappone

inaugurata venerdì 24 aprile 2009 presso Spazio 30 – Milano

Guarda le foto della mostra…

———————————————————————————————————————-

Guarda il video dell’inaugurazione della mostra su You Tube

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.